Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite

Il commercio transatlantico di schiavi ha arrecato immense sofferenze a milioni di vittime innocenti per oltre quattro secoli; esso rappresenta una delle più grandi tragedie nella storia umana. Se da una parte la schiavitù legalizzata è stata abolita da lungo tempo, tuttavia pratiche simili alla schiavitù sono tuttora presenti: dalla schiavitù del debito alla servitù domestica, ai matrimoni forzati o alla vendita delle mogli e il traffico di bambini. Studi approfonditi, incluse varie iniziative da parte dell’UNESCO, hanno documentato questi orrori. Resta però ancora molto da apprendere sui milioni di africani che sono stati sradicati dalle loro terre e maltrattati, sulla miseria che si è abbattuta sui loro discendenti, e sull’impatto che si avverte ancora oggi. Per questo motivo il tema della Giornata Internazionale in Ricordo delle Vittime della Schiavitù e della Tratta Transatlantica degli Schiavi di quest’anno è “l’eredità vivente di trenta milioni di storie mai raccontate”. Attraverso lo studio delle credenze che hanno reso possibile il prosperare di queste pratiche, si può sensibilizzare la popolazione sui pericoli legati al razzismo e all’odio. Onorando le vittime della schiavitù, come cerchiamo di fare attraverso questa Giornata Internazionale, con un memorial che sarà installato presso il Palazzo di Vetro, e con la celebrazione del 2011 come Anno Internazionale per le Persone di Discendenza Africana, abbiamo reso la dignità a coloro che ne erano stati privati. Questa ricorrenza ci costringe a confrontarci con gli aspetti peggiori degli esseri umani. Tuttavia grazie al contributo di coloro che hanno combattuto la schiavitù oggi e allora, possiamo onorare anche le virtù migliori degli schiavi coraggiosi che si ribellarono mettendo a repentaglio la propria vita, degli abolizionisti che hanno sfidato lo status quo, degli attivisti che oggi combattono l’intolleranza e l’ingiustizia. Siano noti o meno, questi eroi dimostrano che la difesa della dignità umana rappresenta la forza più potente. In questa Giornata, traiamo ispirazione da questa verità. Ricordiamo tutte le vittime della tratta transatlantica di schiavi e delle forme attuali di schiavitù. E impegniamoci a sradicare tali pratiche una volta per tutte.

Annunci